logo south star

Isole Egadi

VACANZA BARCA A VELA ISOLE EGADI IN CABIN CHARTER

Una vacanza in barca a vela nell’Arcipelago delle Isole Egadi, con la formula dell'imbarco individuale o singolo, per scoprire le bellezze di queste straordinarie isole incontaminate, Marettimo, Levanzo e Favignana, ideali per chi ama immergersi completamente nella natura: calette di sabbia dorata e di ciottoli; baie con rocce di tufo a picco su un mare cristallino dalle tonalità dall'azzurro al turchese; flora rigogliosa e fauna preziosa; grotte, archeologia e storia; profumi e sapori unici. Vi aspettiamo, per farvi conoscere, il più selvaggio e interessante arcipelago della Sicilia, le Isole Egadi!

isole egadi favignana

PROGRAMMI ISOLE EGADI IN BARCA A VELA TOUR

Offriamo 2 Itinerari settimanali e precisamente:

PROGRAMMA, FAVIGNANA, LEVANZO e MARETTIMO IN BARCA A VELA,  7 giorni e 7 notti, Sabato/Sabato

Marsala, Marettimo, Levanzo, Favignana, Trapani

Sabato:
imbarco ore 18:00, a Marsala, conoscenza dello skipper e briefing con il resto dell'equipaggio, sistemazione dei bagagli e cambusa presso le gastronomia locali. Pronti? Si salpa per la starordinaria Favignana. Arrivo nella zono ovest di Favignana, all'incirca dopo un'ora e trenta di navigazione (8 mg), cena al campo boe (200m dalla costa), difronte agli incantevoli isolotti del Preveto, Galeotta e Galera. Serata in pozzetto in compagnia dei nuovi amici, con bagno di notte. In alternativa, se le attività di imbarco avessero richiesto molto tempo e l'equipaggio fose stanco del viaggio, è possibile rimandare la partenza al mattino successivo e approfittare della prima sera di vacanza per conoscere la movimentata Marsala.
Domenica:
risveglio tra gli stridi dei gabbiani reali e tuffo rigeneratore nelle trasparenti acque, dal color azzurro al verde smeraldo, dell'isola Galeotta. Colazione e vento in poppa, per circumnavigazione del lato est dell'isola. Pranzo nella famosa Cala Rossa, forse la più bella di tutte le Egadi. Bagni, sole e relax, tra chiarre scogliere di tufo, che cadono squadrate nell'acqua azzurra, e le ampie spiagge sabbiose. Serata nel caratterisctico paese di Favignana, famosa per la tonnara, uno degli stabilimenti più importanti dell'Europa dell'Ottocento, oggi restaurata e, dove gli ex dipendenti fanno da guida turistica. Cena, giro dell'isola e shopping di tonno locale sott'olio. Consiglio: provare il couscous, la grigliata mista di pesce e il tonno in agrodolce. Pernottamento in porto o nella rafda dfronte al paese.
Lunedì:
dopo la colazione ed un tuffo rinfrescante, si lascerà l'isola di Favignana, coperta di pinete e macchia mediterranea e si salperà alla volta di Trapani che dista 10 miglia, poco più di un'ora e mezza di navigazione. Bagno e sosta pranzo, a metà strada, alla minuscola Isola Formica, uno scoglio in mezzo ad un mare chiarissimo e trasparente. Cena a bordo o a terra e visita della città di Trapani, città del sale e della vela. Una visita alle saline all'ora del tramonto lascia senza fiato: un mosaico di sfumature dall'arancio al rosso, e fenicotteri rosa. E poi, tanta arte, storia e cultura. Ogni angolo della città è caratterizzato da monumenti, chiese, palazzi di diverse epoche, tra cui la Torre di Ligny e le Mura del centro storico, lunghe circa un chilometro. Infine, tanta vita notturna e un'incredibile tradizione culinaria. Consiglio: provare il tonno rosso. Pernottamento in porto.
Martedì:
dopo una colazione a base di cannoli siciliani, si mollano gli ormeggi alla volta di Levanzo. Dopo meno di un'ora e trenta di navigazione ( circa 8 mg), faremo un bagno alla bellissima Cala Minnola, dove una rigogliosa pineta scende fino alla spiaggia bianchissima e al mare turchese. Dopo pranzo, una lenta navigazione con bagni a Capo Grosso ed a Cala Tramontana, porterà al paese di Levanzo. Ormeggi e cena in rada a Cala Dogana-Porto, dalle acque incredibilmente azzurre e sorvolate da gabbiani, difronte a Levanzo. Serata in paese, piccolo ma molto caratteristico, con case bianche, vicoli e stradine antiche e tranquille (auto e moto sono interdette ai turisti), dove si mangia uno dei gelati più buoni della tradizione Siciliana, tra i gusti famosi: cannella, ricotta e gelsomini. Consiglio: visitare la grotta del Genovese, ricca di bellissimi graffiti preistorici, risalenti a dodicimila anni fa.
Mercoledì:
dopo colazione, salperemo alla volta di Marettimo, a circa due ore e mezza (14 miglia). Approderemo a Punta Troia, su cui sorge un'antica fortezza a strapiombo su un mare trasparente, tra rocce dolomitiche, spiagge di ciottoli e straordinarie grotte (oltre 400 grotte, tra cui: Bombarda, Perciata, Tuono e Cammello). Nel pomeriggio, caleremo l'ancora per un'altro bagno, a Cala Bianca, dall'acqua cristallina e scogliera bianca, per proseguire verso il paese. Ancoraggio e pernottamento, in rada a Scalo Nuovo. Serata nel caratteristico paesino: monumento alla Foca Monaca, case bianche con persiane blu, vegetazione rigogliosa e profumo di timo e rosmarino. Consiglio: aperitivo in paese, a base di sushi e pesce affumicato, accompagnato dai migliori vini siciliani. E se vi è possible, acquistate qualche specialità locale: miele, capperi e tonno.
Giovedì:
dopo la colazione, si navigherà verso il lato occidentale di Marettimo e poi sosta bagno presso il faro di Punta Libeccio, nella splendida Cala Nera; dopo pranzo, si salperà alla volta di Favignana, all'incirca due ore di navigazione (12 miglia). Nel pomeriggio, approderemo, a Punta Sottile, Favignana, dove si passerà la notte. Tramonto mozzafiato e bagno di mezzanotte, in una delle innumerevoli calette e insenature della Punta.
Venerdì:
il risveglio in rada, lontano da luoghi abitati, ci farà apprezzare un tuffo nel mare e nella natura prima di colazione, poi la partenza verso Marsala, dove arriveremo all'incirca dopo due ore e mezza di navigazione (14 miglia), per un bagno, lungo la costa a sud di Marsala, famosa per le sue spiagge. Nel pomeriggio, faremo rotta verso il porto di Marsala, dove ci aspetta l'ultima notte in barca. Nel centro, antico e ricco di storia, si possono visitare il Duomo, la grotta della Sibilla e la chiesa di San Pietro, oltre ad un'ampia zona archeologica e agli stabilimenti enologici e lo stabilimento Anselmi, dove ci sono i resti della famosa e antica nave punica del secolo III a.C. La serata in paese si protrarrà fino a notte tarda, per gustare gli ultimi momenti di vacanza.
Sabato:
sbarco a Marsale, entro le ore 09:00 del mattino, è il momento degli addii ai compagni di vacanza, che una settimana prima erano degli sconosciuti.

Nota bene: questo itinerario può subire variazioni, causa condizioni meteo.

Sistemazione e Struttura

In cabina doppia, imbarcazioni a vela modelli Beneteau, Bavaria e Jeanneau di 13/14/15m, 4/5 cabine, 2/3/4 bagni, dinette e pozzetti spaziosi, cucina attrezzata, dotazioni di bordo, tendalino per il sole, sprayhood per il vento, cd stereo, corrente 220 Volt, cd stereo, tavolo da pranzo esterno e interno

Date di partenza e Prezzi

Costo settimanale crociera/persona 2017, sabato/sabato, con imbarco ore 17.00 e sbarco ore 09:00, Porto di Marsala

Alta Stagione - Agosto 2018:

  • Imbarcazioni 14/15m € 700

Media Stagione - Luglio 2018

  • Imbarcazioni 14/15m € 600

Bassa Stagione - Giugno e Settembre 2018

  • Imbarcazioni 14/15m € 500

Cosa comprende

skipper, lenzuola e federe, tender, motore fuoribordo, assicurazioni, ormeggi d'imbarco e sbarco, dotazioni di bordo, pulizia finale

Cosa non comprende

carburante, eventuali altri ormeggi e cambusa (all'incirca 120 €  a persona a settimana).

 

PROGRAMMA, COSTIERA CILENTANA, ISOLE EOLIE E ISOLE EGADI IN BARCA A VELA,  14 giorni e 14 notti

Salerno, Acciaroli, Palinuro, Panarea, Ustica, Marettimo, Levanzo, Favignana, Salerno

Domenica 
imbarco ore 10:00, a Salerno, conoscenza dello skipper e briefing con il resto dell'equipaggio, sistemazione dei bagagli e cambusa presso le gastronomia locali. Pronti? Si salpa per la starordinaria Costiera Cilentana. Bagno relax nelle acque della splendida riserva naturale di Punta Licosa, dove i pini sembrano tuffarsi in un mare limpidissimo dai fondali ricchi di poseidonia. Pranzo a bordo e veleggiata fino all'antico Porto di Acciaroli. Arrivo al tramonto, aperitivo con vino doc locale e fichi bianchi, cena a bordo o in alternativa in uno degli straordinari ristoranti di pesce che circondano il suggestivo Porto. Visita al vivace paese, dai tanti locali notturni sul mare e dai caratteristici negozi di souvenir. Pernottamento al Porto di Acciaroli.
Lunedì:
colazione a bordo e veleggiata direzione Palinuro. Sosta con bagno e pranzo nelle spettacolari acque azzurre della baia della Punta, a nord-ovest di Pioppi. Arrivo nel primo pomeriggio a Capo Palinuro, bagno relax e aperitivo al tramonto nella tranquilla "Baia Del Buon Dormire". Cena a bordo e bagno di notte sotto un cielo stellato o in alternativa visita del vivace paese. Pernottamento in rada.
Martedì:
colazione a bordo e bagno all'Arco Naturale, giro per le famose grotte marine, pranzo a bordo e veleggiata nelle mitiche acque cristalline dove navigò Ulisse, con arrivo al tramonto a Panarea. Visita al villaggio preistorico a Punta Milazzese, da cui si può ammirare la splendida baia di Cala Junco con i suoi straordinari fondali. Ormeggio alla boa davanti al paese o in alternativa in rada. Cena e giro turistico dell'isola.
Mercoledì:
colazione a bordo e bagno a Liscia Bianca con le sue fumarole, le sue grotte e le sue acque turchesi. Visita agli scogli di Dattilo, Lisca Nera e Bottaro. Particolarmente interessante è Basiluzzo e le vestigia romane del suo fondale. Aperitivo in barca o in alternativa al famoso locale Raya e serata nell'isola dei Vip.

Giovedì:
tuffo rigenerante e partenza per la vulcanica Ustica. Pranzo a bordo e bagni lungo la costa con arrivo al tramono in questa isola di incredibile bellezza: grotte, rocce vulcaniche, tanto verde e mare cristallino. Cena a bordo e bagno di notte.

Venerdì:
Colazione a bordo e si salpa per la starordinaria Favignana. Arrivo nella zona ovest di Favignana, cena al campo boe, difronte agli incantevoli isolotti del Preveto, Galeotta e Galera. Serata in pozzetto in compagnia dei nuovi amici, con bagno di notte. Pernottamento in rada.
Sabato:
risveglio tra gli stridi dei gabbiani reali e tuffo rigeneratore nelle trasparenti acque, dal color azzurro al verde smeraldo, dell'isola Galeotta. Colazione e vento in poppa, per circumnavigazione del lato est dell'isola. Pranzo nella famosa Cala Rossa, forse la più bella di tutte le Egadi. Bagni, sole e relax, tra chiarre scogliere di tufo, che cadono squadrate nell'acqua azzurra, e le ampie spiagge sabbiose. Serata nel caratterisctico paese di Favignana, famosa per la tonnara, uno degli stabilimenti più importanti dell'Europa dell'Ottocento, oggi restaurata e, dove gli ex dipendenti fanno da guida turistica. Cena, giro dell'isola e shopping di tonno locale sott'olio. Consiglio: provare il couscous, la grigliata mista di pesce e il tonno in agrodolce. Pernottamento in porto o nella rafda dfronte al paese.
Domenica:
dopo la colazione ed un tuffo rinfrescante, si lascerà l'isola di Favignana, coperta di pinete e macchia mediterranea e si salperà alla volta di Levanzo. Dopo meno di un'ora e trenta di navigazione, faremo un bagno alla bellissima Cala Minnola, dove una rigogliosa pineta scende fino alla spiaggia bianchissima e al mare turchese. Dopo pranzo, una lenta navigazione con bagni a Capo Grosso ed a Cala Tramontana, porterà al paese di Levanzo. Ormeggi e cena in rada a Cala Dogana-Porto, dalle acque incredibilmente azzurre e sorvolate da gabbiani, difronte a Levanzo. Serata in paese, piccolo ma molto caratteristico, con case bianche, vicoli e stradine antiche e tranquille (auto e moto sono interdette ai turisti), dove si mangia uno dei gelati più buoni della tradizione Siciliana, tra i gusti famosi: cannella, ricotta e gelsomini. Consiglio: visitare la grotta del Genovese, ricca di bellissimi graffiti preistorici, risalenti a dodicimila anni fa di  Pernottamento in porto.
Lunedì:
dopo una colazione a base di cannoli siciliani, si mollano gli ormeggi salperemo alla volta di Marettimo, a circa due ore e mezza (14 miglia). Approderemo a Punta Troia, su cui sorge un'antica fortezza a strapiombo su un mare trasparente, tra rocce dolomitiche, spiagge di ciottoli e straordinarie grotte (oltre 400 grotte, tra cui: Bombarda, Perciata, Tuono e Cammello). Nel pomeriggio, caleremo l'ancora per un'altro bagno, a Cala Bianca, dall'acqua cristallina e scogliera bianca, per proseguire verso il paese. Ancoraggio e pernottamento, in rada a Scalo Nuovo. Serata nel caratteristico paesino: monumento alla Foca Monaca, case bianche con persiane blu, vegetazione rigogliosa e profumo di timo e rosmarino. Consiglio: aperitivo in paese, a base di sushi e pesce affumicato, accompagnato dai migliori vini siciliani. E se vi è possible, acquistate qualche specialità locale: miele, capperi e tonno.
Martedì:
dopo colazione, si navigherà verso il lato occidentale di Marettimo e poi sosta bagno presso il faro di Punta Libeccio, nella splendida Cala Nera; dopo pranzo, si salperà alla volta di Favignana. Nel pomeriggio, approderemo, a Punta Sottile, Favignana, dove si passerà la notte. Tramonto mozzafiato e bagno di mezzanotte, in una delle innumerevoli calette e insenature della Punta.
Mercoledì:
dopo la colazione, si veleggerà verso Ustica. Pranzo a bordo e bagni lungo la costa. Aperitivo sul lungomare, cena e visita del centro storico dell'isola e serata nei sui locali con musica dal vivo o per chi preferisce, discoteca immersa nel verde e con vista sul mare.

Giovedì
dopo la colazione ci immergeremo nelle aque dagli straordinari fondali dell'isola, famose per lo snorkeling. Uno scenario naturale e incontaminato: baie e calette dalle sabbie nere e rocce laviche; grutte dalle acque trasparenti e dai colori dal verde al turchese, dall'azzurro al dorato. Aperitivo al tramonto in barca e serata libera.
Venerdì:
il risveglio in rada, lontano da luoghi abitati, ci farà apprezzare un tuffo nel mare e nella natura prima di colazione, poi la partenza per una straordinaria navigazione a vela verso Salerno, con bagni lungo la costa, famosa per le sue spiagge. Ultima notte in barca sotto un cielo risplendente di stelle, il profumo del mare e la voce del vento, per gustare gli ultimi momenti di vacanza.
Sabato 
sbarco a Salerno, entro le ore 09:00 del mattino, è il momento degli addii ai compagni di vacanza, che una settimana prima erano degli sconosciuti.

Nota bene: questo itinerario può subire variazioni, causa condizioni meteo.

Sistemazione e Struttura

In cabina doppia, imbarcazioni a vela modelli Beneteau, Bavaria 14/15m, 4/5 cabine, 2/3 bagni, dinette e pozzetti spaziosi, cucina attrezzata, dotazioni di bordo, tendalino per il sole, sprayhood per il vento, cd stereo, corrente 220 Volt, cd stereo, tavolo da pranzo esterno e interno

Date di partenza e Prezzi

Costo settimanale crociera/persona 2018, domenica/sabato, con imbarco ore 09.00/10:00 e sbarco ore 09:00, Porto di Salerno - Molo Manfredi.

Alta Stagione - Agosto 2018:

  • Imbarcazioni 14/15m € 1.300

Media Stagione - Luglio 2018

  • Imbarcazioni 14/15m € 1.100

Bassa Stagione - Giugno e Settembre 2018

  • Imbarcazioni 14/15m € 900

Cosa comprende

lenzuola e federe, tender, motore fuoribordo, assicurazioni, ormeggi d'imbarco e sbarco, dotazioni di bordo, pulizia finale

Cosa non comprende

skipper e carburante (300 €  a persona per 2 settimane), eventuali ormeggi e cambusa.

 

Per conoscere i programmi settimanali degli altri itinerari "vacanze in barca a vela e in catamarano" clicca Isole Pontine, Costiera Amalfitana e Isole Flegree, Costiera Amalfitana e Isole Flegree, Costiera Cilentana, Isole Eolie, Isola d'Elba e Corsica, Isole Baleari e Grecia o vai, al menù laterale!

Per saperne di più telefona al +39-3283047071/ +39-3356328176 o CONTATTACI rimaniamo a Vs. disposizione per illustrare i dettagli dell'itinerario, delle imbarcazioni disponibili, della sistemazione, dei gruppi formati.